Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta Street Art

Un mondo fatto di suggestioni e stimoli visivi - L' arte di Manuel Binda

Immagine
L’ArteCheMiPiace - Interviste Un mondo fatto di suggestioni e stimoli visivi L' arte di Manuel Binda di Giuseppina Irene Groccia |29|Maggio|2024| L'opera di Manuel Binda si presenta come un affascinante viaggio attraverso una molteplicità di espressioni, ognuna delle quali è intrinsecamente connessa dall'unità del suo pensiero creativo e dalle scelte iconografiche di massa che lo caratterizzano. In ogni suo lavoro, emergono chiaramente le diverse sfaccettature del suo talento artistico, che spaziano dalla reinterpretazione di icone popolari alla riflessione su tematiche sociali e culturali contemporanee. Ciò che colpisce maggiormente è la coerenza concettuale che avvolge ogni sua opera, indipendentemente dalla sua forma o tecnica espressiva. Ogni elemento visivo, ogni dettaglio, sembra contribuire alla costruzione di un universo artistico distintivo, in cui il pensiero creativo dell'artista si manifesta in tutta la sua complessità. Al centro della pratica creativa di q

L’arte contro la distruzione - L’artista italiano LBS unisce il mondo con la performance "No Money, No War, No Web”

Immagine
   L’ArteCheMiPiace - Divagazioni sull’arte  L’arte contro la distruzione   di Annalina Grasso   |26|Ottobre|2023|   L’artista italiano LBS unisce il mondo con la performance " No Money, No War, No Web ”     L'artista italiano Bruno Salvatore Latella (LBS) presenta un trittico intitolato "No Money, No War, No Web "nella città di Los Angeles , un progetto senza precedenti: per la prima volta al mondo una singola e specifica opera di street art è stata presentata contemporaneamente in più città del globo, inaugurando così l’avvento della prima forma di “ Globalized Street Art ”. Il progetto rappresenta una potente denuncia contro la crescente distruzione dei confini fisici e ideologici che caratterizzano il mondo moderno. La performance, coordinata in maniera meticolosa per far fronte al problema dei diversi fusi orari, è iniziata da Est , in Ucraina , per concludersi negli Stati Uniti. L’obiettivo dell’artista è sia quello di creare una “ Performance Anti-propagand