Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2021

STATI ESISTENZIALI IN RERUM NATURA: BIANCA BEGHIN POETA LEVITÀ E ASPREZZE UMANE IN REBUS NATURALIBUS

Immagine
  L'ArteCheMiPiace - Divagazioni sull'Arte STATI ESISTENZIALI  IN RERUM NATURA :  BIANCA BEGHIN POETA  LEVITÀ E  ASPREZZE  UMANE  IN REBUS NATURALIBUS di Maria Marchese  |27|Dicembre|2021| Se ci si fermasse ad ascoltare il lavoro delle radici, chi riuscirebbe a dormire? Fabrizio Caramagna Bianca Beghin  attinge la levità  di un  calmo  verso esistenziale ,   che attraversa  le trame conoscitive in punta di piedi,  per amare uno spazio esperienziale artistico, che  nasce da   un ascolto profondo  e altresì  lo necessita .  Ivi l’autrice veneta  vive  intensamente l’autenticità di un’esperienza umana  vera   e spontanea: ama e corteggia allora  il disvelamento dei dettagli e delle circostanze ,  che  accadono in natura, ammantandosene come preziosa veste , per liberale poi su un concreto suolo artistico.  In questo intimo spazio ,  ella percepisce  l’intenso lavoro,  compiuto dalle radici, durante l’atto della crescita  e altresì  l’anelito della gemma, che ammicca dalle rese di 

Segnalazione Eventi Espositivi - FRAMMENTI DELL’IO

Immagine
   L’ArteCheMiPiace - Segnalazione Eventi Espositivi SCARICA SCHEDA PARTECIPAZIONE                                                               FRAMMENTI DELL’IO   Il processo creativo, o idea, si materializza, attraverso il processo esecutorio, in vera realizzazione. L’idea creativa può partire da un meccanismo mentale, che potremmo definire abbastanza uniforme. Quando essa addiviene però ad opera d'arte, oggetto quindi tangibile, allora la realtà ideale si frammenta in espressioni diverse e mutevoli . L’Io ideale unico, di ogni singolo artista, diventa così un atto rivelatorio, che si manifesta ai nostri occhi come tangibile percezione personale e conseguente destrutturazione della realtà. L’Io soggetto-artista, infatti, vede un’esperienza e la oggettivizza, scomponendola in colori, segni, materia… L’opera d’arte stessa, così frammentata, ritorna indi all’ Io assoluto.                                           Valeriano Venneri    Maria Marchese  FRAMMENTI DELL’IO ART DIRECTOR:

"Cuore Puro" di Ilaria Pisciottani in corsa ai David di Donatello

Immagine
   L’ArteCheMiPiace - Interviste " Cuore Puro" di Ilaria Pisciottani   in corsa ai David di Donatello di Giuseppina Irene Groccia |19|Dicembre|2021| Partiamo dalla manifestazione annuale Roma Art Week (RAW 2021), appuntamento imperdibile nella città Eterna, che mette in risalto l'arte contemporanea in tutte le sue forme con lo scopo di sviluppare e sostenere la conoscenza e la diffusione dell’arte a molteplici livelli. È in questa manifestazione di prestigio che ha preso parte la mostra personale di fotografia “ Recordis ” di Ilaria Pisciottani , fotografa, sceneggiatrice e performer Fluxus di grande talento, l’evento è stato curato da Valeria Cirone , esperta Direttrice creativa del settore. L’esposizione si è svolta dal 28 al 31 ottobre 2021 presso Palazzo Velli Expo riscuotendo un grande successo di pubblico. Tema fondamentale nelle opere di Ilaria è stato il passare del tempo e la memoria che ne modifica i ricordi. Opere che nella loro sensibilità, forza e bellezz